Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

JARL KULLE

Come Attore: [ 42 Film ]

Ungdom i fara (1946)
Kvartetten som sprangdes (1950)
Leva pa 'Hoppet' (1951)
DONNE IN ATTESA (1952)
Trots (1952)
69:an, sergeanten och jag (1952)
Karlek (1952)
Barabbas (1953)
Karin Mansdotter (1954)
SORRISI DI UNA NOTTE D'ESTATE (1955)
Sista paret ut (1956)
Sangen om den eldroda blomman (1956)
En drommares vandring (1957)
Ingen morgondag (1957)
Froken April (1958)
Sangkammartjuven (1959)
Av hjartans lust (1960)
L'OCCHIO DEL DIAVOLO (1960)
Anglar, finns dom? (1961)
Lita pa mej alskling (1961)
Kort ar sommaren (1962)
Den kare familie (1962)
A PROPOSITO DI TUTTE QUESTE SIGNORE (1963)
Pigen og pressefotografen (1963)
IL MIO CARO JOHN (1964)
A proposito di tutte queste... signore (1964)
Brollopsbesvar (1964)
Ar du inte riktigt klok? (1964)
IL LETTO DELLA SORELLA (1966)
Bokhandlaren som slutade bada (1969)
Miss and Mrs Sweden (1969)
IL MINISTRO (1971)
Ture Sventon - Privatdetektiv (1972)
Vita Nejlikan (1974)
Rasmus pa luffen (1981)
Fanny & Alexander (1982)
FANNY E ALEXANDER (1982)
IL PRANZO DI BABETTE (1987)
Herman (1990)
Telegrafisten (1993)
Zorn (1994)
Alfred (1995)
Come Regista: [ 3 Film ]

Bokhandlaren som slutade bada (1969)
IL MINISTRO (1971)
Vita Nejlikan (1974)

JARL KULLE Biografia Di:
Jarl Kulle, attore svedese e' nato a \u00c4ngelholm (comune) il 27 febbraio del 1927 ed e' morto a 70 anni a Gregersboda il 3 ottobre del 1997

 
Commenti inseriti: 0
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it