Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

NUNZIO MALASOMMA

Come Regista: [ 43 Film ]

Un viaggio nell'impossibile (1923)
MISTER RADIO (1924)
Eine Minute vor Zwolf (1925)
Der Konig und das kleine Madchen (1925)
Jagd auf Menschen (1926)
L'UOMO SENZA TESTA (1927)
Der Kampf ums Matterhorn (1928)
L'UOMO DELL'ARTIGLIO (1931)
LA CANTANTE DELL'OPERA (1931)
L'UOMO DALL'ARTIGLIO (1931)
LA TELEFONISTA (1932)
LA SIGNORA DELL'AUTOBUS (1933)
LA SIGNORINA DELL'AUTOBUS (1933)
SETTE GIORNI CENTO LIRE (1933)
LA CIECA DI SORRENTO (1934)
CLEO, ROBES ET MANTEAUX (1935)
NON TI CONOSCO PIU' (1936)
Die un-erhorte Frau (1936)
LOHENGRIN (1936)
NINA NON FAR LA STUPIDA (1937)
ERAVAMO 7 SORELLE (1938)
L'ORCHIDEA ROSSA (1938)
Die Nacht der Entscheidung (1938)
TORMENTO (1938)
Die fromme Lüge (1938)
COSE DELL'ALTRO MONDO (1939)
DOPO DIVORZIEREMO (1940)
El marido provisional (1940)
SCAMPOLO (1941)
INCONTRI DI NOTTE (1942)
GIOCO PERICOLOSO (1942)
Vom Schicksal verweht (1942)
IN DUE SI SOFFRE MEGLIO (1942)
ACQUE DI PRIMAVERA (1942)
GIUNGLA (1942)
LA SIGNORA IN NERO (1943)
IL DIAVOLO BIANCO (1947)
IL DIAVOLO IN CONVENTO (1950)
QUATTRO ROSE ROSSE (1951)
ADORABILI E BUGIARDE (1958)
Adorabili bugiarde (1958)
LA RIVOLTA DEGLI SCHIAVI (1960)
15 forche per un assassino (1967)

NUNZIO MALASOMMA Biografia Di:
Nunzio Malasomma, regista italiano e' nato il 4 febbraio del 1894 ed e' morto a 80 anni a Roma il 12 gennaio del 1974

 
Commenti inseriti: 0
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it