Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA SCERIFFA

GenereSATIRICO
SATIRICO
Anno1959
Durata90m
PaeseITALIA
 
RegiaROBERTO BIANCHI MONTERO
Attori
FANFULLA
ANNIE ALBERTI
STELIO CANDELLI
BRUNO CAROTENUTO
TINA DE MOLA
TOM FELLEGHY
PAOLO GOZLINO
LIVIO LORENZON
NINO MUSCO
TINA PICA
CARLO PISACANE
TINO SCOTTI
LEONARDO SEVERINI
ALBERTO SORRENTINO
CARLETTO SPOSITO
BENITO STEFANELLI
ANITA TODESCO
UGO TOGNAZZI

Ricerca il film su DVD

Trama LA SCERIFFA
Gli abitanti di Rio Cinceio, piccolo paese del West, sono esposti alle sopraffazioni di una banda di fuorilegge, capeggiati da Donovan, il proprietario del "saloon". Lo sceriffo, vecchio soldato sudista, tenta di imporre il rispetto della legge; ma il tentativo gli costa la vita. La vedova, Carmela, una napoletana trapiantata nel West, decide di prendere il posto del defunto marito, essendo animata dal fermo proposito di difendere la legalità e i diritti degli onesti cittadini. Dopo aver dato prova del suo coraggio, Carmela viene nominata sceriffo. Abilissima nel maneggio della pistola, ella è dotata di coraggio virile e della facoltà di persuadere altrui con la parola arguta. Con tali prerogative, con l'esempio e con l'aiuto del vinello e degli spaghetti di sua produzione, ella riesce a ridare al paese la tranquillità nel rispetto della legge. Adempiuto il suo compito, Carmela torna a Napoli.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it