Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

JUKE BOX URLI D'AMORE

GenereCOMICO
COMMEDIA
Anno1960
Durata93m
PaeseITALIA
 
RegiaMAURO MORASSI
Attori
KARIN BAAL
CICCIO BARBI
MARA BERNI
MARIO CAROTENUTO
ADRIANO CELENTANO
JACQUELINE DERVAL
DORI DORIKA
GIORGIO GABER
PINA GALLINI
FEDELE GENTILE
MARIO GIROTTI
ALDO GIUFFRE'
WANNA JBBA
GERMANO LONGO
MARISA MERLINI
GORDANA MILETIC
TIBERIO MITRI
TIBERIO MURGIA
RAFFAELE PISU
MARIA GRAZIA SPINA
AROLDO TIERI
LEOPOLDO VALENTINI

Ricerca il film su DVD

Trama JUKE BOX URLI D'AMORE
Mario, un fannullone che vive di espedienti, uscito di prigione dopo aver scontato una condanna per truffa, cerca la maniera di vivere alle spalle altrui. Egli conosce Marisa, una matura signorina proprietaria di una avviata casa musicale che, malgrado tutto, è innamorata di lui e vorrebbe sposarlo. La donna esige che nella sua azienda non vi siano dipendenti coniugati e che nessun matrimonio venga contratto finché lei non si sposerà, costringendo in tal modo alcuni impiegati a ricorrere a dei sotterfugi. Mario, che non ha nessuna intenzione di sposarsi, e tantomeno con lei, sfrutta però la situazione ed intesse una serie di imbrogli giovandosi della casa musicale che gli serve per allettare alcuni ingenui aspiranti musicisti e cantanti. Alla fine viene scoperto e, messo alle strette tra la prigione e il matrimonio, promette a Marisa di sposarla, salvo poi a mandare tutto a monte all'ultimo momento.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it