Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

VENTO DEL SUD

VENTO DEL SUD
GenereDRAMMATICO
Anno1959
Durata96m
PaeseITALIA
 
RegiaENZO PROVENZALE
Attori
LAURA ADANI
CLAUDIA CARDINALE
ROSSELLA FALK
ANNIBALE NINCHI
SALVO RANDONE
RENATO SALVATORI
ROMOLO VALLI
FRANCO VOLPI

Ricerca il film su DVD

Trama VENTO DEL SUD
La vicenda si svolge nella Sicilia Orientale, nella zona delle saline. Ad Antonio, giovane operaio, è stata affidata la missione di compiere una vendetta, uccidendo il marchese Macrì. Di fronte all'occulto potere dei mandanti, Antonio non ha il coraggio di rifiutare l'incarico e si reca nell'isola in cui risiede il marchese assieme alle due figliole Deodata e Grazia. Il giovane operaio, però, non si sente di adempiere il funesto mandato e fugge insieme a Grazia, la più giovane delle figliole del marchese, la quale vuol sottrarsi alla triste vita della salina. Inseguiti dai mandanti del delitto, i due giovani giungono a Palermo, dove trovano rifugio in una pensione. Ma anche qui Antonio viene rintracciato dai suoi persecutori, che gli impongono di dividersi da Grazia. Per sottrarre la fanciulla ad ogni pericolo, il giovane la lascia, facendole credere che egli non l'ama, e si dirige verso il porto. Ma il pensiero di Grazia non gli dà tregua ed egli torna alla pensione, dove apprende che la fanciulla si è uccisa. Disperato, Antonio affronta i suoi persecutori, ma paga con la vita la sua ribellione.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it