Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

VITA PRIVATA

GenereDRAMMATICO
Anno1961
Titolo Originale"VIE PRIVEE"
Durata103m
PaeseFRANCIA
ITALIA
Ispirato aISPIRATA DA " PRIVATE LIFE "
 
RegiaLOUIS MALLE
Attori
JEANNE ALLART
BRIGITTE BARDOT
NICOLAS BATLILLE
CHRISTIAN DE TILIERE
JACQUELINE DOYEN
GLORIA FRANCE
JACQUES GHENSI
ELEONOR HERTZ
ELEONORE HIRT
STAN KROLL
URSULA KUBLER
FRANCOIS MARIE
MARCELLO MASTROIANNI
MARIO NALDI
ELIE PRESMAN
GILLES QUEAN
ISARCO RAVAIOLI
NORA RICCI
ANTOINE ROBLOT
DIRK SANDERS
SIMONETTA SIMEONI
PAUL SOREZE
GREGOR VON REZZORI

Ricerca il film su DVD

Trama VITA PRIVATA
Jill, una giovane ragazza, vive a Ginevra con la madre che non si occupa molto di lei, e passa il suo tempo tra la danza classica e i numerosi flirts. Un giorno parte per Parigi con un suo compagno, ma presto lo abbandona per diventare cover-girl; poi passa al cinema. Qui diventa subito una diva famosissima per i suoi film audaci e la vita scandalosa. Di conseguenza, mentre da una parte viene idolatrata da giornalisti, fotografi e da una folla delirante, dall'altra viene considerata come il simbolo del peccato. Allorchè un giorno una cameriera le grida in faccia il suo disprezzo, Jill si rende conto della solitudine e dell'incomprensione a cui l'ha condotta la sua vita d'artista. Allora, in preda a una crisi di depressione, si ostina a non uscire di casa neppure per adempiere i suoi obblighi contrattuali. Quando sembra essersi rimessa per le cure ricevute in una clinica, durante un viaggio a Ginevra, ritrova Fabio, un regista suo amico, che ella ama segretamente. Ne diviene l'amante e lo segue a Spoleto, dove egli deve allestire uno spettacolo. Non tardano le prime incomprensioni perchè Fabio si dedica più al suo spettacolo che a lei, mentre riprende il vecchio tormento causato da un'ammirazione eccessiva. La sera della prima teatrale Jill sale sui tetti del palazzo per assistere allo spettacolo, ma viene accecata dai flash di un giornalista e perde l'equilibrio. La caduta la fa svanire come in un nembo di leggenda.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it