Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA SFIDA

LA SFIDA
GenereDRAMMATICO
Anno1958
Durata95m
PaeseITALIA
SLOVENIA
 
RegiaFRANCESCO ROSI
Attori
JOSE' SUAREZ
ROSANNA SCHIAFFINO
NINO VINGELLI
DECIMO CRISTIANI
PASQUALE CENNAMO
JOSE' JASPE
TINA CASTIGLIANO
ELSA VALENTINO ASCOLI
UBALDO GRANATA
EZIO VERGARI
ENZO BARBISERRA
SALVATORE CAFIERO
GUIDO CANTE
GENNARO DI NAPOLI
ELSA FIORE
FERDINANDO GERRA
GIOSUE' IPPOLITO
SALVATORE JAVARONE
MARIO LAURENTINO
ANGELA LUCE
GIANNI MINERVINI
CONCETTA PETITO
ROSITA PISANO
GUGLIELMO SPOLETINI
LIA THOMAS
ALFREDO VISCO

Ricerca il film su DVD

Trama LA SFIDA
Vito Polara, giovanotto napoletano di pochi scrupoli, è divorato dall'ambizione di arrivare ad ogni costo alla fortuna. Egli si è occupato per qualche tempo del contrabbando di sigarette; ma avendo avuto modo di osservare l'andamento del mercato dei prodotti ortufrutticoli a Napoli, decide di inserirsi a viva forza nell'organizzazione camorristica che lo domina e lo sfrutta, ritraendone lauti guadagni. Avuti dei denari in prestito, Vito costringe un contadino a vendergli i suoi prodotti, benchè questi siano riservati in esclusiva al potente capo dell'organizzazione, Salvatore Aiello. Vito non esita ad affrontare direttamente costui, gridandogli in viso le proprie ragioni. Aiello vorrebbe far pagare caro al giovanotto la sua audacia, ma esortato alla prudenza, acconsente ad accoglierlo nell'organizzazione. Inebriato dalla vittoria riportata, Vito crede di avere ormai in pugno la fortuna. Si fidanza con Assunta, una vicina di casa, acquista un appartamento lussuoso, si carica di debiti. Spinto dall'ambizione e da un'eccessiva fiducia nelle proprie forze, s'imbarca in una impresa assai piu' pericolosa di quella condotta felicemente a termine: decide cioè di trasgredire gli ordini di Aiello. Costui, per fare salire i prezzi, ha dato ordine che nessun carico di pomodori arrivi in città prima che passi una settimana. Vito invece promette ad un grossista di fornirgli subito una certa quantità del prodotto. Quando i contadini, impauriti per la presenza degli uomini di Aiello, si rifiutano di osservare i patti conclusi con Vito, questi, lasciata la sposa subito dopo la cerimonia nuziale, corre in campagna e riesce a caricare il prodotto acquistato, scortando i carri fino ai magazzini generali. Ma qui viene freddato a revolverate da Aiello.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it