Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL PALADINO DELLA CORTE DI FRANCIA

GenereAVVENTURA
Anno1963
Titolo Originale"LA SALAMANDRE D'OR"
Durata95m
PaeseFRANCIA
ITALIA
 
RegiaMAURICE REGAMEY
Attori
SCILLA GABEL
VALERIE LAGRANGE
JEAN CLAUDE PASCAL
MADELEINE ROBINSON

Ricerca il film su DVD

Trama IL PALADINO DELLA CORTE DI FRANCIA
25 febbraio 1525. Sotto le mura di Pavia i soldati del Re di Francia sono battuti dall'esercito di Carlo V, che esige due milioni di scudi per restituire Francesco I, suo prigioniero. Il cavaliere di Montpezat, incaricato di portare il prezzo del riscatto, trova un alleata inaspettata: la bella Anna che, innamorata del Re, decisa a raggiungere Madrid. Divertito Montpezat accetta che ella lo accompagni, facendola passare per suo paggio. A Saint-Bertrand, il Governatore della Languedoc, il signor de Vandoeuvre, approfittando dell'assenza del re vorrebbe occuparne il trono. Fa, quindi, tendere un'imboscata a Montpezat, fa sparire l'oro del riscatto e accusa il Cavaliere di essere l'autore del furto. Fortunatamente Beatrice, una ragazza alla quale il Cavaliere aveva fatto la corte prima della guerra, viene a conoscere il piano di de Vandoeuvre, e aiuta Montpezat a recuperare il tesoro. Nel cuore dei Pirenei, de Vandoeuvre raggiunge Montpezat. La lotta terribile ma, alla fine, la vittoria arride al Cavaliere.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it