Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ORE DISPERATE

GenerePOLIZIESCO
Anno1955
Titolo Originale"THE DESPERATE HOURS"
Durata110m
PaeseUSA
Ispirato aROMANZO E COMMEDIA OMONIMA DI JOSEPH HAYES
 
RegiaWILLIAM WYLER
Attori
HUMPHREY BOGART
FREDRIC MARCH
ARTHUR KENNEDY
MARTHA SCOTT
DEWEY MARTIN
GIG YOUNG
MARY MURPHY
RICHARD EYER
ROBERT MIDDLETON
RAY COLLINS
BERT FREED
ALAN REED
RAY TEAL

Ricerca il film su DVD

Trama ORE DISPERATE
Un pericoloso bandito, Griffith, evade dal penitenziario insieme a due altri detenuti: suo fratello e il grasso Kobish. I tre rubano una macchina e si rifugiano nella casa di un onesto cittadino, Daniel Hilliard, del tutto estraneo alla loro vicenda. La macchina rubata è stata nascosta nel garage dell'uomo; i tre malfattori attendono che un'amica di Griffith procuri loro del denaro, perché possano fuggire lontano. Intanto essi tengono l'intera famiglia Hilliard, composta di Daniel, della moglie, della figlia Dolly e del piccolo Ralph, sotto la minaccia delle loro pistole; intanto la polizia ha perduto le loro tracce. Passano lunghe ore angosciose: il denaro non arriva all'ora stabilita e la situazione si fa di momento in momento più insopportabile. La lunga, inutile attesa e l'angosciosa incertezza deprimono il morale dei tre delinquenti e allentano i vincoli, che li tengono uniti. Il fratello di Griffith chiede ed ottiene di andarsene da solo: ma incappa nella polizia e viene ucciso. La pistola che aveva in pugno appartiene a Daniel: la polizia circonda la casa di quest'ultimo, che è fermato mentre rientra col denaro che è andato a prendere per i banditi. Ora si tratta di manovrare in modo da salvare i familiari. Daniel entra in casa con una pistola scarica, che gli è subito tolta da Griffith. Fortunatamente Kobish si espone stupidamente ai colpi della polizia e Daniel s'impossessa della sua pistola. A Griffith, che ha in mano soltanto una pistola scarica, non resta che arrendersi. Egli esce dalla casa con le mani alzate, ma in un impeto di collera si scaglia contro un riflettore, che l'acceca, e viene abbattuto.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it