Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

VACANZE IN ARGENTINA

GenereCOMMEDIA
Anno1960
Durata102m
PaeseITALIA
 
RegiaGUIDO LEONI
Attori
MILENA BETTINI
ALBERTO CARLONI
WALTER CHIARI
ISABELLE COREY
CORRADO CORRADI
NINO DAL FABBRO
EMMA DANIELI
LUIS DAVILA
CARLO GIUFFRE'
ERICA JORGER
FOLCO LULLI
PIERO LULLI
DOMENICO MODUGNO
HUGO MOSER
SILVANA MUSCHIONI
RICCARDO PALADINI
JORGE SALCEDO
GIOTTO TEMPESTINI
ENZO VIENNA

Ricerca il film su DVD

Trama VACANZE IN ARGENTINA
Tre giovani donne: l'attrice Anna, la centometrista Sandra e la pittrice Franca raggiungono Buenos Aires, convocate da un ricco emigrato italiano, tale Marchesi. Esse per Marchesi sono rispettivamente: la figlia, la nipote e la figlia di un uomo dal Marchesi ucciso in un incidente automobilistico. Il volo dalla capitale argentina alla grande fattoria di Marchesi è interrotto da un atterraggio di fortuna ed il viaggio è concluso su un'auto. Nel corso di questa disavventura le tre donne fanno la conoscenza con tre uomini, di cui ben presto si innamorano. Allorché Marchesi, deciso a lasciare cospicue eredità alle tre donne perché convinto di essere prossimo alla morte, apprende di avere ancora lunghi anni di vita avanti a sé, le tre coppie decidono di sposarsi. Marchesi, dopo qualche resistenza, offre volentieri le sue ricchezze e si lascia conquistare da una graziosa vedova.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it