Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

L'ASSASSINO

L'ASSASSINO
GenereDRAMMATICO
Anno1961
Durata105m
PaeseFRANCIA
ITALIA
 
RegiaELIO PETRI
Attori
MARCELLO MASTROIANNI
MICHELINE PRESLE
CRISTINA GAJONI
SALVO RANDONE
MARCO MARIANI
FRANCO RESSEL
GIOVANNA GAGLIARDO
PAOLO PANELLI
TONI UCCI
FRANCO FREDA
CARLO EGIDI
FRANCESCO GRANDJACQUET
MAX CARTIER
ANDREA CHECCHI
MAC RONEY
SILVIO BASTIANELLI
LORIS BAZZOCCHI
LINA FERRI
UBALDO MECACCI
GIULIANO MONTALDO
LUCIA RAGGI
CORRADO ZINGARO

Ricerca il film su DVD

Trama L'ASSASSINO
Un giovane antiquario dal torbido passato, Alfredo Martelli, viene fermato dalla polizia e condotto negli uffici della Squadra Mobile. Mentre, inquieto, attende di conoscere la ragione del suo fermo, ritornano nella sua memoria episodi e fatti di dubbia onestà dei quali non si fece scrupolo d'essere partecipe o protagonista, per conquistare in breve tempo una solida posizione economica. Ma i sospetti che gravano su di lui sono ben più gravi. Una sua ex amante, Adalgisa De Matteis, è stata uccisa e poichè, proprio la sera prima, Alfredo si è incontrato con la donna per chiederle la dilazione nel pagamento di un suo debito, l'uomo si trova nella lista dei sospetti. Durante l'interrogatorio di altri testimoni, la polizia riesce a far luce completa sul caso e a scoprire il vero colpevole. Alfredo torna dunque libero. L'angoscia di quei lunghi, drammatici momenti, sembra abbia provocato in lui una salutare reazione, ma presto il rimorso ed il pentimento si dileguano. Il giovane antiquario tornerà quindi ad immergersi, consapevole e forse dolente, ma fatalmente rassegnato, nelle cattive abitudini di prima, come se nulla, in realtà, fosse accaduto.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it