Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SCARPE GROSSE

GenereCOMMEDIA
Anno1940
Durata83m
PaeseITALIA
Ispirato aTRATTO DALLA COMMEDIA "BORS ISTVAN" DI SANDOR HUNYADY
 
RegiaDINO FALCONI
Attori
ELENA ALTIERI
OSCAR ANDRIANI
ENZO BILIOTTI
OLINTO CRISTINA
GUALTIERO DE ANGELIS
ORESTE FARES
LAURO GAZZOLO
FEDELE GENTILE
GORELLA GORI
TINA LATTANZI
BEATRICE MANCINI
BETH MARION
ALFREDO MENICHELLI
AMEDEO NAZZARI
EMILIO PETACCI
GASTONE SCHIARATO
LILIA SILVI
FRANCA VOLPINI

Ricerca il film su DVD

Trama SCARPE GROSSE
Un giovane contadino viene nominato erede universale di tutta la fortuna terriera liquida e immobiliare di un nobile signore che, nell'atto stesso del testamento, riconosce la propria paternitą naturale sul contadino. Preso possesso della ereditą, il giovanotto si trova in contrasto con il fratello del defunto e la famiglia di lui, i quali si presumevano eredi. Noncurante della causa che costoro gli intentano, il bravo giovanotto, procurandosi il denaro con prestiti personali, riattiva la coltivazione delle vastissime terre in suo possesso e le porta in breve ad una fertilitą impensata. La comunanza di vita suscita sentimenti di tenero affetto tra lui e la maggiore delle due figliuole del fratello del defunto. Quando anche il tribunale dą pienamente ragione agli incontrovertibili diritti dell'erede, i sentimenti di affetto si tramutano, nella soddisfazione generale, in una promessa di matrimonio.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it