Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA DONNA DELLA DOMENICA

GenereCOMMEDIA
GIALLO
Anno1975
Durata105m
PaeseITALIA
Ispirato aROMANZO DI FRUTTERO CARLO E LUCENTINI FRANCO
 
RegiaLUIGI COMENCINI
Attori
MARIA TERESA ALBANI
OMERO ANTONUTTI
GIGI BALLISTA
JACQUELINE BISSET
PINO CARUSO
RENATO CECILIA
CLAUDIO GORA
TINA LATTANZI
MARCELLO MASTROIANNI
FRANCO NEBBIA
ALDO REGGIANI
JEAN-LOUIS TRINTIGNANT
LINA VOLONGHI

Ricerca il film su DVD

Trama LA DONNA DELLA DOMENICA
Il commissario Santamaria, un romano in forza presso la Questura di Torino, viene incaricato di indagare sull'uccisione di un equivoco arch. Garrone. L'arma presunta del delitto - un fallo di marmo - e alcune circostanze lo inducono a sospettare di Anna Carla (una borghese attraente dalla quale il poliziotto si sente attratto immediatamente) e di Massimo, un amico della stessa, legato da amicizia particolare con Lello, un impiegato comunale. Le indagini si fermano per l'intricarsi degli indizi e per le raccomandazioni dei superiori che temono di suscitare un vespaio. Ma Lello, deciso a scagionare Massimo, segue una pista ben diversa da quella del Santamaria, e fruga nelle corruzioni documentate presso il catasto comunale. Il secondo delitto, l'uccisione di Lello, induce finalmente il commissario a scoprire l'assassina e a concedersi un riposo con Anna Carla.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it