Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ATTENTI AL BUFFONE

GenereGROTTESCO
Anno1976
Durata110m
PaeseITALIA
Ispirato aROMANZO OMONIMO DI ALBERTO BEVILACQUA
 
RegiaALBERTO BEVILACQUA
Attori
ENZO CANNAVALE
GRAZIANO GIUSTI
ADRIANA INNOCENTI
GIUSEPPE MAFFIOLI
NINO MANFREDI
MARIANGELA MELATO
ETTORE NANNI
MARIO SCACCIA
FRANCO SCANDURRA
ROLF TASNA
ELI WALLACH

Ricerca il film su DVD

Trama ATTENTI AL BUFFONE
Ferrari Marcello Ť un musicante timido e idealista che, quando non va girovagando per il mondo con l'amico LolÚ e con la stravagante sua orchestra, si gode il violino in casa insieme a Wolfango Amedeo, un magnifico gatto soriano che gusta la musica di Mozart. Da dieci anni Marcello Ť sposato a Conforti Giulia, una specie di gatto randagio, carico d'odio, ma che l'ha reso padre di Luca e Marianna. Approfittando della assenza del musicante, Cesare detto Ras per le sue coloniali imprese negli anni '30 e per le sue manie fasciste, conquista la fragile Giulia e se la porta in casa, ottenendo con la corruzione l'annullamento del precedente matrimonio dalla Sacra Rota. Deciso a umiliare satanicamente Marcello, gli offre un risarcimento in denaro, il Ferrari, invece, reagendo a modo suo, con ironia sottile e falsa dolcezza, lo umilia davanti al grande coro dei cortigiani corrotti e gli manda in fumo le nozze. Ancora una volta Davide ha sconfitto il superbo Golia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it