Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA SMAGLIATURA

GenereDRAMMATICO
POLITICO
Anno1974
Durata110m
PaeseITALIA
Ispirato aROMANZO "LO SBAGLIO" DI ANTONIS SAMARAKIS
 
RegiaPETER FLEISCHMANN
Attori
MARIO ADORF
NINA ANDOULINAKI
ADRIANA ASTI
THIMIOS KARATSANIS
EVA KRINI
MICHEL PICCOLI
DIMOS STARENIOS
UGO TOGNAZZI

Ricerca il film su DVD

Trama LA SMAGLIATURA
Ugo, un operatore turistico greco, viene arrestato nel Bar dello Sport di una cittadina di provincia per avere avuto contatto con un oppositore del regime. Morto lo stesso e interrogato inutilmente il cittadino "apparentemente pacifico", il capo della polizia decide di farlo trasferire alla Capitale sotto la scorta di due poliziotti. Il viaggio, minutamente programmato mette in evidenza un maresciallo Mario bieco e violento, nonché un Michel agente tranquillo e umano. Ugo, in effetti appartenente all'opposizione clandestina, non abbocca né alla tattica dell'intimidazione né a quella dell'agganciamento amichevole; anzi, approfittando degli "imprevisti" rispetto al copione del Capo, riesce a indurre Michel sulla strada della deviazione politica e professionale. Ma anche questo è stato previsto: ripresi nel Museo Nazionale di Atene, Ugo è ormai smascherato e Michel è passato attraverso una "tentazione" che lo legherà definitivamente al fascismo repressivo regnante.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it