Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

JACK LONDON LA MIA GRANDE AVVENTURA

GenereAVVENTURA
Anno1974
Durata105m
PaeseITALIA
 
RegiaANGELO D'ALESSANDRO
Attori
BRUNO ARIE'
ARNALDO BELLOFIORE
ANDREA CHECCHI
HUSEIN COKIC
CARLO GASPARINI
LUIGI ANTONIO GUERRA
ORSO MARIA GUERRINI
GIUSEPPE MATTEI
CLEMENTE UKMAR

Ricerca il film su DVD

Trama JACK LONDON LA MIA GRANDE AVVENTURA
Jack London nel 1897, preso dalla febbre dell'oro, prende parte a una spedizione finanziata dal cap. Jacob che tuttavia, debole di cuore, deve lasciare i compagni quando s'accorge di essere in difficoltà nel corso delle marce sulle montagne per avvicinare il confine canadese del Klondyke. Jack, rimasto con Fred Thompson, Jim Goodman e Merritt Sloper, assume quale cuoco e ciabattino lo stravagante vecchietto Matt Gustavson. Agli uomini, che già possedevano Buck (un bel lupo destinato a fuggire per accontentare i richiami amorosi primaverili di una lupa); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES spontaneamente si aggiunge un cane randagio, Dog. Col passare dei mesi, avvicinatosi l'inverno, la spedizione deve fermarsi in un piccolo villaggio ove Dog ha modo di compiere razzie e provocare grossi danni. Matt, sentendosi responsabile per la cattiva condotta dello stravagante amico, cerca di raggiungere da solo, a piedi in pieno inverno la città di Dawson e muore assistito da Dog. Del vecchietto e del cane anche molti anni dopo parlano le leggende locali.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it