Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

BIANCHI CAVALLI D'AGOSTO

GenereDRAMMATICO
Anno1975
Durata95m
PaeseITALIA
 
RegiaRAIMONDO DEL BALZO
Attori
RENATO CESTIE'
ANTONINO FAA' DI BRUNO
CICCIO INGRASSIA
JEAN SEBERG
FREDERICK STAFFORD
ALBERTO TERRACINA

Ricerca il film su DVD

Trama BIANCHI CAVALLI D'AGOSTO
La famiglia Kinsburg, residente a Richmond (Virginia) è composta dai coniugi Nicolas e Lea più il figlioletto Barny. Nell'estate del 1974 si recano per una vacanza a Pugnochiuso nel Gargano accompagnati dal fido cane Clipper. Questo e il piccolo inserviente dell'albergo, Pasqualino, sono in definitiva la sola compagnia dell'americanino poiché i genitori da tempo sono spiritualmente distanti e lo trascurano. Al gruppetto si aggiunge il giovane giornalista Aldo che dopo una scappata del signor Kinsburg a Pompei, viene dallo stesso trovato nella camera della moglie. L'infedeltà non sorprende Nicolas già abituato alle scappatelle di Lea, ma lo induce a recarsi prima a Roma e poi a Venezia. Ancor più rattristato, Barny rischia la vita con Pasqualino calandosi in una cassapanca alla ricerca del tesoro del cap. Malek e viene salvato dalla trappola da Aldo accorso al richiamo di Clipper. Un'altra volta, però il bambino cade da una scogliera e si ferisce gravemente. L'incidente riunisce finalmente i coniugi americani.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it