Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CULASTRISCE NOBILE VENEZIANO

GenereGROTTESCO
Anno1976
Durata110m
PaeseITALIA
 
RegiaFLAVIO MOGHERINI
Attori
OLGA BISERA
FLORA CARABELLA
NIKI GENTILE
MARCELLO MASTROIANNI
ANNA MISEROCCHI
CLAUDIA MORI
REBECCA REDER
LINO TOFFOLO

Ricerca il film su DVD

Trama CULASTRISCE NOBILE VENEZIANO
Durante un furioso temporale il marchese Luca Maria Sbrisson s'è vista sparire sotto gli occhi, letteralmente svanita nel nulla, la moglie Luisa. Che abbia perduto la ragione o sia solo un commediante, però, egli continua a vedersela accanto: le parla, l'ascolta, gioca persino a tennis con lei. Nella bella villa del bizzarro nobiluomo capita un giorno Agostino Nebiolo, organista, che si guadagna la vita suonando a matrimoni e funerali. Appassionato musicista, il marchese convince Agostino, procurandogli una scrittura, a diventare suo ospite. L'organista accetta e non solo s'adegua all'innocua finzione di Luca Maria ma, quando alcuni speculatori edilizi tentano, col pretesto della sua follia, di farlo interdire, gli procura facendosi prestare, da un "boss" della mala, la sgualdrinella Nadia, una Luisa in carne e ossa. Il marchese l'accetta di buon grado, finché la donna, fattasi troppo invadente, non minaccia di riempirgli la villa di parenti e di amici. Fallito un piano per farla rapire, al marchese e ad Agostino non resta, per liberarsi di Nadia, che spedirla in cielo su un aerostato.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it