Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ROMANZO POPOLARE

ROMANZO POPOLARE
GenereCOMMEDIA
GROTTESCO
Anno1974
Durata110m
PaeseITALIA
 
RegiaMARIO MONICELLI
Attori
PIETRO BARRECA
VINCENZO CROCITTI
GAETANO CUOMO
GENNARO CUOMO
ALVARO DE VITA
NICOLINA GAPETTI
FRANCO MAZZIERI
ORNELLA MUTI
LORENZO PIANI
MICHELE PLACIDO
PIPPO STARNAZZA
UGO TOGNAZZI
ALVARO VITALI

Ricerca il film su DVD

Trama ROMANZO POPOLARE
L'attempato e scapolo operaio milanese Giulio Basletti sposa Vincenzina Rotunno, sua figlioccia poichč tenuta a battesimo 18 anni prima nel corso di una fugace trasferta in quel di Montecagnano (Avellino). Impegnato nei sindacati e teoricamente aperto alle istanze degli anni '70, il solido lavoratore riesce, col sudore della propria fronte, ad assicurare al piccolo Ciccio e all'appariscente mogliettina meridionale l'appartamento nuovo oltre al frigo, la tv e la 750. Il caso , tuttavia, permette l'ingresso in casa sua del poliziotto Pizzuto Giovanni che con Vincenzina, oltre alla sudista mentalitą, ha in comune l'effervescenza dell'etą: la simpatia nasce inevitabile; l'adulterio scatta puntuale come una cambiale; la gelosia esplode nonostante gli anni '70. Una lettera anonima dello stesso Pizzuto sconvolge il Basletti sino ad indurlo ad una ingiusta e pubblica "cacciata" dell'adultera pentita: l'operaio andrą in pensione semiscapolo; il poliziotto formerą una sua famiglia; Vincenzina diverrą anonima operaia milanesizzata.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it