Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL SAPROFITA

GenereDRAMMATICO
Anno1973
Durata100m
PaeseITALIA
 
RegiaSERGIO NASCA
Attori
JANET AGREN
GIANCARLO BADESSI
CINZIA BRUNO
AL CLIVER
GIANCARLO MARINANGELI
VALERIA MORICONI
PIA MORRA
LEOPOLDO TRIESTE

Ricerca il film su DVD

Trama IL SAPROFITA
Alla vigilia di vestire l'abito talare, un aitante giovanotto, figlio di povera gente, lascia il seminario, poiché l'incapacità di parlare normalmente - conseguenza di un trauma - gli vieta di farsi prete. Grazie a una raccomandazione del suo confessore, egli viene assunto dalla baronessa Bezzi come autista di famiglia nonché infermiere dell'adolescente Parsifal, il figlio della nobildonna costretto in carrozzella da un'infermità alle gambe. Da assistente e amico del ragazzo, l'ex seminarista diviene ben presto amante della baronessa (il cui consorte già estromesso dall'amministrazione del patrimonio familiare si uccide); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES ma disdegna invece le offerte della giovane sorella di Parsifal. Poiché uno specialista di Tolosa potrebbe forse ridargli la parola, egli convince la baronessa a inviarlo a Lourdes come accompagnatore del figlio, che solo un miracolo ormai, potrebbe guarire. In treno i due conoscono una bella e pia signorina, in viaggio per Lourdes con la nonna: Parsifal le si affeziona, l'ex seminarista invece, una volta in albergo, la possiede poiché ha intuito che il suo misticismo cela una sessualità insoddisfatta. Parsifal reagisce e il giovane lo getta dalle scale provocandone la morte. Il trauma dell'assassinio gli ridà la parola, della quale fa uso, di fronte agli astanti, per gridare al miracolo.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it