Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA STUDENTESSA

GenereDRAMMATICO
Anno1976
Durata90m
PaeseITALIA
 
RegiaFABIO PICCIONI
Attori
CHRISTIANA BORGHI
VINCENZO GRAGNANI
LISA SEAGRAM
ROBERTO SQUILLANTE

Ricerca il film su DVD

Trama LA STUDENTESSA
Roberta Benedetti, sedicenne figlia di un medico perennemente assente e di una borghese frustrata dall'indifferenza del marito, frequenta un liceo artistico a Massa. La scuola tuttavia, non la interessa poiché ella si lascia sverginare dall'amichetto banale Angelo, ma non trova soddisfazione tra i coetanei. Preferisce l'amicizia ambigua di Gabriella che la inizia alle fotografie porno e al lesbismo. Non avendo ottenuto equilibrio dalle risposte platoniche del professore di francese, quando l'amica si suicida ne segue l'ignobile strada: diviene amante di Federico Bassani, un antiquario che la inserisce in un giro di prostituzione dorata. Quando un poco alla volta scopre il perché del suicidio di Gabriella, accorre nuovamente dal professore che la emancipa dal Bassani e la conquista in un accoppiamento che la lascia ancora stanca e delusa. Roberta finisce per buttarsi dallo stesso dirupo dove è morta l'amica.

 
Commenti inseriti: 1
Autore: 12poco11ricerca film - 30.09.2005
Cerco questo film da tempo. E' reperibile in qualche modo a roma?

Per eventuali risposte la casella e-mail e'

12poco11@libero.it

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it