Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LO SPETTRO DI EDGAR ALLAN POE

GenereHORROR
Anno1974
Titolo Originale"THE SPECTRE OF EDGAR ALLAN POE"
Durata85m
PaeseUSA
Ispirato aSTORIA DI KENNETH HARTFORD E DENTO FOX
 
RegiaMOHY QUANDOUR
Attori
PAUL BRYAR
DENNIS FIMPLE
MARY GROVER
KAREN HARTFORD
MARCIA MAE JONES
MARIO MILANO
FRANK PACKARD
CESAR ROMERO
ROBERT WALKER JR.

Ricerca il film su DVD

Trama LO SPETTRO DI EDGAR ALLAN POE
Un giorno, mentre si trova spensierata m un giardino con il fidanzato Edgar Allan Poe, la signorina Eleonora cade in catalessi e verrebbe sepolta viva se le tergiversazioni dello scrittore non lo impedissero. Rimasta gravemente turbata per l'incidente, la ragazza viene internata nella clinica del dr. Richard Dinaric per consiglio del dr. Adam Forrest, amico del Poe. Fermatisi per qualche giorno nel manicomio, Adam e Edgar si rendono conto dello strano comportamento di Joseph, assistente del direttore, di Lisa sua moglie e dello stesso Dinaric. In realtą, intendendo operare al cervello la moglie malata, il dr. Richard da tempo esercita strane operazioni e vorrebbe fare altrettanto con Eleonora. Scoppia una sorta di tragica reazione a catena in cui periscono tutti i personaggi suddetti, eccettuato il Poe che, sposatosi con la cugina 13enne Virginia, non dimentica il primo amore e inizia la serie sconvolgente dei suoi scritti.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it