Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LA BELLISSIMA ESTATE

GenereDRAMMATICO
Anno1974
Durata95m
PaeseITALIA
 
RegiaSERGIO MARTINO
Attori
SENTA BERGER
JOHN RICHARDSON
ALESSANDRO COCCO
LINO TOFFOLO
BRIZIO MONTINARO
CATERINA BORATTO
DUILIO CRUCIANI
MARIO ERPICHINI
RENZO MARIGNANO

Ricerca il film su DVD

Trama LA BELLISSIMA ESTATE
Gianluca, figlio di Manuela e Vittorio Bennati, si trova in Versilia per la vacanza estiva. Il padre, al quale è attaccatissimo, rimane spesso lontano sia per affari (è padrone di una industria); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES sia perché corre da dilettante in automobile di nascosto della moglie. Per conseguenza, quando la mamma gli annuncia che non rientreranno a Milano per l'autunno, Gianluca sospetta che si tratti di una doppia vita dei genitori stessi e di un imminente divorzio: l'equivoco è favorito dall'amicizia di Manuela per l'architetto Giorgio Savona, con il quale non di rado si incontra. Le difficoltà per farsi accettare, dai paesani compagni di scuola e l'amicizia con la piccola Olga, come lui milionaria, non bastano a calmare il fanciullo che un giorno, di nascosto della mamma, riesce a fuggire a Milano con l'aiuto dell'amichetto Marco e del bizzarro "il Barone". Scopre così che Vittorio Bennati è morto in un incidente. Affranto, Gianluca si precipita con una carretta giocattolo e si ferisce mortalmente.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it