Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL BACO DA SETA

GenereGIALLO
Anno1974
Durata93m
PaeseITALIA
 
RegiaMARIO SEQUI
Attori
CARLOS DE CASTRO
MARIO FELICIANI
RICCARDO GARRONE
VIVI GIOI
GEORGE HILTON
EVI MARANDI
EVI RIGANO
OSVALDO RUGGERI
NADJA TILLER

Ricerca il film su DVD

Trama IL BACO DA SETA
Smeralda Amadier, ex cantante francese che vive in Italia a Castiglioncello, è ai ferri corti con i propri creditori, che minacciano di accusarla per bancarotta fraudolenta. Un bel mattino, si scopre che è stata derubata dei gioielli che custodiva gelosamente come sua ultima speranza dentro una cassaforte. Il commissario Guarneri inizia con scrupolosità le sue indagini. Possibili autori o almeno complici del furto sono Ivonne, sorella di Smeralda, il suo avvocato e amministratore Planger, la segretaria Marcelle, l'ex amante e sfruttatore Didiér. I sospetti più consistenti vanno però a cadere su Kostas, un giovane studente greco, che ha l'abitudine di farsi mantenere dalle belle donne e che si era introdotto la sera precedente nella casa della signora. In realtà tutta la vicenda è stata condotta astutamente da Smeralda stessa, la quale punta con questo ad avere il premio della Assicurazione (e si è servita del giovane studente greco). Così, quando quest'ultimo torna per avere la sua parte, ella lo uccide e poi simula di fronte al compiacente commissario Guarneri di averlo dovuto fare per legittima difesa.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it