Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SANDOKAN -PARTE PRIMA

SANDOKAN -PARTE PRIMA
GenereAVVENTURA
Anno1976
Durata126m
PaeseITALIA
Ispirato aBASATO SUL TESTO DI EMILIO SALGARI
 
RegiaSERGIO SOLLIMA
Attori
CAROLE ANDRE'
KABIR BEDI
HANS CANINEBERG
ADOLFO CELI
ANDREA GIORDANA
RENZO GIOVAMPIETRO
PHILIPPE LEROY
MILLA SANNONER

Ricerca il film su DVD

Trama SANDOKAN -PARTE PRIMA
Sandokan, spalleggiato dal portoghese Yanez, sta conducendo una guerra contro gli Inglesi che, padroni dei traffici in Malesia per mezzo della Compagnia delle Indie e del governatore della stessa James Brooke, tendono al possesso coloniale del territorio affidato a Sir William Fitzgerald. Il ribelle figlio del deposto e trucidato Maragią, caduto in una trappola tesagli dal cap. William Fitzgerald, viene curato da Lady Marianna nipote di lord Guillonk. Prima che la Tigre di Mompracem venga riconosciuta, tra la ragazza inglese e il fiero ribelle malese nasce l'amore. Sandokan, individuato nel corso di una battuta di caccia ove uccide una tigre in omaggio a Marianna, fugge insieme alla ragazza amata che ne diviene la sposa. Soccorsi da Yanez, i due innamorati possono per il momento mettersi in salvo. Sandokan, tuttavia viene nuovamente catturato e condannato a morte. Marianna, per salvarlo, deve fingere di credere alla sua morte apparente e assistere al suo seppellimento in mare. Sandokan si salva; ma rimane separato dalla moglie.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it