Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

FINCHE' C'E' GUERRA C'E' SPERANZA

GenereCOMMEDIA
GROTTESCO
Anno1974
Durata125m
PaeseITALIA
 
RegiaALBERTO SORDI
Attori
MATILDE COSTA GIUFFRIDA
ALESSANDRO CUTOLO
FERNANDO DAVIDDI
ELIANA DE SANTIS
MAURO FIRMANI
SILVIA MONTI
ALBERTO SORDI

Ricerca il film su DVD

Trama FINCHE' C'E' GUERRA C'E' SPERANZA
Pietro Chiocca, abbandonata da molto tempo la rappresentanza di pompe idrauliche, gira per i Paesi del Terzo Mondo alla ricerca di clienti per armi di ogni tipo. Pressato dalle crescenti esigenze di una famiglia in cui sia la moglie che i rampolli sono cresciuti nel lusso e ora, insaziabili, bramano villa con piscina e night e mille altre futilitą dispendiose, Piero s'avventura in "affari" sempre piu' grossi, ma anche sempre piu' sporchi. Messo a contatto con la resistenza in Angola da un giornalista del "Corriere della Sera", dallo stesso viene poi denunciato all'opinione pubblica italiana con articoli dal titolo "Ho incontrato un mercante di morte". Reduce da una traumatica avventura, il mercante di cannoni trova la famiglia raccolta in domestico tribunale. Ritorcendo l'attacco, Pietro si dice disposto a tornare alle pompe idrauliche e lascia ai congiunti una decisione: saranno i suoi, decisi a non perdere quanto hanno acquisito, ad imporgli di riprendere il suo sporco mestiere.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it