Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

TELEFONI BIANCHI

GenereDRAMMATICO
SATIRICO
Anno1976
Durata120m
PaeseITALIA
 
RegiaDINO RISI
Attori
AGOSTINA BELLI
VITTORIO GASSMAN
UGO TOGNAZZI
COCHI PONZONI
RENATO POZZETTO
DINO BALDAZZI
ELEONORA MORANA
MAURIZIO ARENA
WILLIAM BERGER
LINO TOFFOLO
GIACOMO ASSANDRI
PAOLO BARONI
GIOVANNI BRUSATORI
ATTILIO DOTTESIO
MONICA FIORENTINI
EDOARDO FLORIO
MARCELLO FUSCO
TONI MAESTRI
MICHELE MALASPINA
ENRICO MARCIANI
RENATE SCHMIDT
FRANCA STOPPI
CARLA TERLIZZI
LAURA TROTTER
ALVARO VITALI

Ricerca il film su DVD

Trama TELEFONI BIANCHI
Cameriera presso un albergo del Lido di Venezia, la provinciale Marcella sogna la celebritą cinematografica e trascura lo spasimante Trevisan Roberto. Invitata a Roma da certo Luciani della Littoria Film, nella capitale fascista trova fallita la societą, latitante il protettore e nuovo ganimede il gerarchetto Bruno che la confina nel bordello della madre. Marcella, grazie a un incontro con il Duce e un passaggio nel letto di villa Torlonia, approda a Cinecittą ove viene, nonostante l'acerbitą artistica, affiancata all'attore del regime Franco Denza. Mentre Roberto, disperato e sfortunato, vaga dalla guerra libica a quella in Spagna e, infine, nelle steppe nevose della Russia, Marcella trionfa con il nome d'arte di Alda Noris. La caduta del Duce, il saccheggio della ricca magione gią condivisa con il semimpazzito Denza, la costringono a viaggiare verso la natia Conegliano. Sposata da un comprensivo industriale, madre di due figli, compie un viaggio in Ucraina per deporre un mazzo di fiori sulla tomba di Roberto che, russificatosi e sposatosi, si guarda bene dallo scoprirsi e continua la sua vita di felice kulako.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it