Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

PASQUALINO SETTEBELLEZZE

GenereCOMMEDIA
DRAMMATICO
GUERRA
Anno1976
Durata115m
PaeseITALIA
 
RegiaLINA WERTMULLER
Attori
GIANCARLO GIANNINI
FERNANDO REY
SHIRLEY STOLER
ELENA FIORE
PIERO DI IORIO
LUCIO AMELIO
ROBERTO HERLITZKA
FRANCESCA MARCIANO
ENZO VITALE

Ricerca il film su DVD

La Trama Autore: Franco
Pasqualino Settebellezze è un giovane camorrista napoletano che, bramoso di assicurarsi una posizione, è cosciente di dovere compiere
una qualche "impresa" che gli assicuri "rispettabilità" nella mala
partenopea. Vigliacco di natura dopo avere inutilmente affrontato una prima volta l'uomo che ha ingannato la sorella Concetta e da sciantosa l'ha portata in casa di prostituzione, in un secondo scontro lo uccide
casualmente, ne fa a pezzi il cadavere che spedisce in tre valige.
Scoperto, processato e condannato al manicomio criminale per 12 anni,
esce da Aversa come volontario allo scoppio della II Guerra Mondiale.
Fuggitivo dalla Russia insieme all'amico Francesco, finisce in un lager. Qui conosce l'anarchico spagnolo Pedro e assiste alle brutture naziste. Per salvarsi, finge ardente amore per la capo-nazista; si guadagna il posto di Kapò; viene costretto a uccidere Francesco.
Liberato dagli Alleati, giunge a Napoli ove trova tutte le numerose sorelle costrette a fare le prostitute per sopravvivere.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it