Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

QUESTO PAZZO PAZZO MARESCIALLO SCASSAMAZZO

GenereCOMICO
COMMEDIA
Anno1974
Durata85m
PaeseFRANCIA
Ispirato aROMANZO DI CHARLES EXBRAYAT
 
RegiaGUY LEFRANC
Attori
MARTINE AMARANDE
SIMON ARMONTEL
ROGER CAREL
MICHEL CRETON
MICHEL GALABRU
PATRICIA KARIM
JEAN LE PAULAIN
PAUL PREBOIST
LITA RECIO
HENRY SALVADOR

Ricerca il film su DVD

Trama QUESTO PAZZO PAZZO MARESCIALLO SCASSAMAZZO
E' la storia di Scassamazzo, maresciallo di polizia di Guatalpa, fantomatico staterello conteso fra Russi, Americani e Cubani per i suoi giacimenti di uranio. Il ministro del commercio, che aspira a diventare presidente, ordisce un complotto con la complicità di Don Pedro, tenente di polizia, al quale promette la promozione a prefetto. Scassamazzo si trova quindi implicato in una serie di incredibili avventure. Dapprima fa entrare, inconsciamente in modo clandestino nel paese il capo dei rivoluzionari. Quindi è costretto da Don Pedro a portare a destinazione la bomba per uccidere il presidente. Questa però finisce sotto il letto del ministro del commercio. Nella necessità di trovare subito un capro espiatorio viene imprigionato Scassamazzo, che è fatto poi scarcerare dalla moglie del presidente per motivi astrologici. Don Pedro passa intanto al servizio del ministro per l'educazione e prepara un altro attentato al presidente. Una bomba posta in una corona funeraria lo dovrebbe far saltare in aria. Scassamazzo deve portare la corona, la quale termina invece tra le mani del ministro per l'educazione. Scassamazzo viene promosso al grado di prefetto di polizia. Di notte, senza saperlo, dà il segnale di inizio della rivoluzione, mentre Don Pedro prepara la sua terza bomba, che finisce proprio nella macchina su cui salterà in aria lui stesso. Intanto la rivoluzione è finita e i nuovi governanti si trovano attorno al tavolo della presidenza a discutere come i loro predecessori, su a chi cedere la concessione. Nulla è cambiato. "Sono cambiati i suonatori, ma la musica è sempre quella".

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it