Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

SPASMO

GenereDRAMMATICO
Anno1974
Durata95m
PaeseITALIA
 
RegiaUMBERTO LENZI
Attori
GUIDO ALBERTI
MARIA PIA CONTE
MARIO ERPICHINI
LUIGI ANTONIO GUERRA
ROBERT HOFFMAN
SUZY KENDALL
ADOLFO LASTRETTI
MONICA MONET
IVAN RASSIMOV
FRANCO SILVA
ROSITA TOROSH

Ricerca il film su DVD

Trama SPASMO
Christian Bauman, principale azionista della societą presieduta dal fratello Fritz dopo il suicidio del padre, abbandonata l'amica pittrice Kenia, segue la misteriosa Barbata, trovata esanime sulla spiaggia. Aggredito da un sicario, Torres, mentre si trova ad un motel insieme alla nuova amica, reagisce e lo uccide senza tuttavia trovarne il corpo quando lo cerca per farlo sparire. Recatosi insieme a Barbara in una villa marina solitaria fa la conoscenza di Malcom e di Clorinda che vengono uccisi. Quindi incontra il redivivo Torres e lo uccide. Aggredito da Luca, lo fa sparire nell'incidente di macchina dallo stesso, per lui preparato. Convinto ormai che mandante delle aggressioni sia il fratello, lo raggiunge proprio mentre questi sta rivedendo un film sui trascorsi della famiglia. Capisce finalmente di essere lui stesso l'erede della pazzia omicida di cui sono stati preda il nonno e il padre. Prima di venire raggiunto da Alex, l'uomo cui ha strappato Barbara, e prima di venire ucciso, riuscirą ad uccidere Barbara, Xenia e una ignara automobilista.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it