Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

NOA NOA

GenereAVVENTURA
Anno1974
Durata105m
PaeseITALIA
 
RegiaUGO LIBERATORE
Attori
MARIAMA CAMARA
GIANFRANCO DE GRASSI
ISABELLE DE VALVERT
KAREM GRANNUS
NEIL HANSEN
DOUGLAS HARE
HIRAM KELLER
PAOLO MALCO
MARCIA PELLEGRINI
CARLO PURI

Ricerca il film su DVD

Trama NOA NOA
Nella seconda metà del '700, otto marinai e un ufficiale del "Bounty", un mercantile inglese, si ammutinano, gettano in mare i compagni e una volta padroni della nave, veleggiano per qualche solitaria isola del Pacifico, in cui possano sistemarsi e sfuggire alla giustizia britannica. Approdano così, con un gruppo di uomini e donne tahitiane che han fatto da guida, nella piccola, solitaria, lussureggiante isola di Pitcairn. Costruito un villaggio, sceltasi ognuno la sua donna, gli inglesi - con la sola eccezione di Yonk - cominciano ben presto a comportarsi, nei confronti dei tahitiani di Taloho (il loro capo) come padroni. Dopo aver a lungo subito le prepotenze degli inglesi - il cui comandante Christian, è un debole incapace di tenerli a freno - i tahitiani reagiscono facendone strage. Salvano la vita soltanto a Christian, a Yonk e al carpentiere Quintal. Non volendo come ha imposto Taloho, liberarsi dei figli avuti dagli inglesi, alcune delle tahitiane armano Christian e ali altri due. Ne nasce una carneficina, che Yonk, risolve uccidendo Christian, in definitivo favore dei tahitiani.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it