Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

MANGIATI VIVI!

GenereHORROR
Anno1980
Durata94m
PaeseITALIA
 
RegiaUMBERTO LENZI
Attori
JANET AGREN
ALFRED JOSEPH BERN
FRANCO FANTASIA
MEL FERRER
MAG FLEMING
ROBERT KERMAN
ME ME LAI
IVAN RASSIMOV
MICHELE SCHNIECEZN
PAOLA SENATORE

Ricerca il film su DVD

Trama MANGIATI VIVI!
La giovane americana Sheila Morris è alla ricerca di sua sorella Diana, che ha lasciato New York per seguire Melvyn Jonas, capo di una setta che predica il ritorno alla natura come unico mezzo per purificarsi dai veleni della cosiddetta civiltà. Jonas e i suoi seguaci, un'ottantina fra bianchi e neri, si sono costruiti un quasi inaccessibile rifugio nella nuova Guinea, in una zona della giungla infestata dai cannibali. Con Sheila, che l'ha convinto a seguirlo promettendogli ottantamila dollari, c'è un altro americano, Mark Butler, già disertore dalla guerra nel Vietnam. Benché abbiano perduto le loro due guide e nonostante i cannibali, Sheila e Mark riescono a ritrovare Diana. Malgrado le subdole arti e le aperte minacce di Jonas, che non tollera defezioni tra i suoi seguaci, fuggono poi con lei per tornare nel mondo normale. Diana; però, viene catturata dai cannibali, che la divorano, e la stessa fine, senza il provvidenziale intervento di alcuni elicotteri della polizia, farebbero Mark e Sheila. Vistosi perduto, intanto, Jonas ordina il suicidio collettivo dei suoi seguaci, poi scompare e di lui non si avranno più notizie.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it