Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

EQUUS

GenereDRAMMATICO
GIALLO
Anno1977
Durata140m
PaeseGRAN BRETAGNA
USA
Ispirato aOMONIMO TESTO TEATRALE DI PETER SHAFFER
 
RegiaSIDNEY LUMET
Attori
RICHARD BURTON
PETER FIRTH
COLIN BLAKELY
JOAN PLOWRIGHT
HARRY ANDREWS
JENNY AGUTTER
EILEEN ATKINS
SUFI BUKHARI
DAVID GARDNER
JAMES HURDLE
KEN JAMES
ELVA MAI HOOVER
KAREN PEARSON
KATE REID
SHELDON RYBOWSKI
JOHN WUMAN

Ricerca il film su DVD

Trama EQUUS
Il 17enne Alan Strang inesplicabilmente ha in una notte accecato sette cavalli che idolatrava, nella scuderia dove prestava servizio il fine settimana. Ricoverato in una clinica, passa sotto le cure dello psicanalista dr. Martin Dysart. Questi cerca di individuare le cause della malattia mentale del suo paziente interrogandone i genitori Frank e Dora, il padrone della scuderia Harry Dalton, e lo stesso Alan. Il giovane, infatti, dopo un periodo di ostilità finisce per confidarsi completamente sino a raccontare del suo complesso rapporto con i cavalli e della amicizia fatta con la coetanea Jill Mason, culminata con un fallito tentativo di avere con la stessa un rapporto carnale nella fatidica notte in cui, per reazione, ha compiuto il pazzesco gesto. Mentre il dr. Dysart cura Alan, progressivamente entra in crisi spirituale ed esistenziale: insoddisfatto della fredda moglie Margaret, riceve consigli e amicizia dalla collega Hesther Salomon.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it