Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LE BRAGHE DEL PADRONE

GenereSATIRICO
SATIRICO
Anno1978
Durata95m
PaeseITALIA
Ispirato aROMANZO OMONIMO DI TERZOLI E VAIME
 
RegiaFLAVIO MOGHERINI
Attori
FELICE ANDREASI
ENRICO BERUSCHI
VANNA BROSIO
ADOLFO CELI
ANNABELLA INCONTRERA
ENRICO MONTESANO
PAOLO POLI
REBECCA REDER
MILENA VUKOTIC
EUGENE WALTER

Ricerca il film su DVD

Trama LE BRAGHE DEL PADRONE
Vittorio Pieroni, modestissimo pulitore di finestre, tira a campare senza che gli arrida la fortuna professionalmente e neppure amorosamente poiché la sua relazione con Lilla, hostess dell'Alitalia, si trascina improduttiva. Un giorno, però viene assunto dalla "Supreme Edizioni" ove il Presidente Eugenio e costretto a colmare il numero di 2000 dipendenti affinché il computer aziendale funzioni. Sperduto nella macroscopica azienda, Vittorio viene avvicinato dal Diavolo che lo sospinge alla scalata sociale. Il giovanotto comincia con il defenestrare il dottor Verzelli dal suo dorato seggio; quindi, attaccandosi all'architetto Silvestri insidia la poltrona del Vicepresidente De Dominicis. Con un lungo sciopero della fame diviene clamoroso rappresentante della bassa forza; ma non andrebbe più lontano se il Presidente non si trovasse nella necessità di mettere al sicuro dal fisco i 10 miliardi di utile dell'anno. Il Pieroni si presta alla manovra di finto rapimento e riscatto; diviene Vicepresidente sino a che Eugenio non lo ritiene troppo scomodo e non lo silura; "padroni si nasce e non lo si diventa". A Vittorio, ancora ispirato dal suo Mefistofele, non rimane che emigrare a Torino ove potrà insidiare la presidenza di una grossa industria automobilistica diretta da un certo avvocato.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it