Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

PRIMA DELLA LUNGA NOTTE

GenereDRAMMATICO
Anno1980
Durata103m
PaeseITALIA
Ispirato aDA "UN EBREO NEL FASCISMO" DI LUIGI PRETI
 
RegiaFRANCO MOLE'
Attori
ENRICA BONACCORTI
MARTINE BROCHARD
ANNA D'AMICO
SILVIA DIONISIO
ILEANA GHIONE
RAY LOVELOCK
GUIDO MARIOTTI
PIERO MAZZINGHI
INES PELLEGRINI
GIOVANNI PETRUCCI
JOSE' QUAGLIO
ADALBERTO ROSSETTI
MARIO VALDEMARIN

Ricerca il film su DVD

Trama PRIMA DELLA LUNGA NOTTE
Oberdan Rossi e Rosa Calzolari sono due giovani fidanzati che, sfidando la tradizione della famiglia di lei, si sposano civilmente. Lui è "mezzo ebreo" per parte del padre ma in realtà non professa nessuna religione; lei è ariana. Siamo nel 1935 sotto il regime fascista. Il padre di lui, impiegato di banca, è fiero del fascismo e fanatico del suo duce. Scoppia la guerra d'Etiopia e Oberdan, contrariamente al modo di vedere della moglie, parte per l'eroica impresa. I dissapori ed i contrasti tra i due sposi, oltre che tra le rispettive due famiglie, si approfondiscono sempre più. Tornato dalla guerra, Dan si impiega come giornalista a Bologna, lasciando a casa, a Modena, la giovane moglie con i due figli, dei quali uno gravemente ammalato. Nuovo motivo di contrasto. A Bologna s'innamora della segretaria di redazione del giornale per il quale lavora: Elena. Intanto il Duce emana le leggi antisemite ad imitazione del Fuhrer: il padre di Dan vien licenziato e picchiato dalle squadracce, Dan stesso deve lasciare il suo posto di lavoro, gli viene anche rifiutata la pubblicazione d'un suo romanzo e si sente del tutto emarginato. Finirà suicida per disperazione.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it