Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CAMERA D'ALBERGO

GenereSATIRICO
Anno1981
Durata99m
PaeseFRANCIA
ITALIA
Musiche diEDIZIONI MUSICALI RADIO FILMUSICA
 
RegiaMARIO MONICELLI
Attori
VITTORIO GASSMAN
MONICA VITTI
ENRICO MONTESANO
BEATRICE BRUNO
NESTOR GARAY
GIANNI AGUS
FERDINANDO PAONE
JACQUES CIRON
IDA DI BENEDETTO
ROGER PIERRE
LUCIANO BONANNI
FIAMMETTA BARALLA
TOMMASO BIANCO
ISA DANIELI
DANIELE FORMICA
PAUL MULLER

Ricerca il film su DVD

Trama CAMERA D'ALBERGO
Appassionati di cinema, tre giovani - Guido, Tonino ed Emma Crocetti - costituiscono la Cooperativa "La Svolta" e, approfittando del fatto che la Crocetti è figlia del padrone di un alberghetto, decidono di fare esperienze di "cinema verità" frugando con obiettivi e microfoni nelle camere dell'hotel. Con una parte del materiale ripreso, i tre si presentano al commendator Achille Mengaroni, vecchio produttore della Ursus - indebitato fino al collo - e gli propongono di aiutarli a mettere insieme gli spezzoni girati. Il volpone suggerisce di "manipolare" il materiale, di ottenere i permessi degli involontari attori e di strappare a qualcuno il consenso a condurre qualche scena a conclusione "commerciale". I giovani, anche se poco convinti, si danno da fare e riescono a portare all'astuto Mengaroni Fausto Talponi, un netturbino, e la sua amante Flaminia. La ragazza, però, proprio per staccarsi da Fausto, nonostante lo ami, sposa Cesare De Blasi, massiccio padrone di una ben avviata autoscuola. Rimessi l'uno accanto all'altra per dovere di copione, Fausto e Flaminia scoprono di essere fatti l'uno per l'altra. Così succede che le finzioni del cinema dimostrano che è la vita ad essere una finzione e che, in più, sempre a causa del cinema finto, un amore vero e sincero abbia il sopravvento su quello convenzionale o interessato.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it