Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

IL GIOCATTOLO

GenereDRAMMATICO
Anno1979
Durata118m
PaeseITALIA
 
RegiaGIULIANO MONTALDO
Attori
CARLO BAGNO
FRANCO BIZZOCCOLI
MARIO BREGA
LUCIANO CATENACCI
MARIO CECCHI
ARNOLDO FOA'
DANIELE FORMICA
MARLENE JOBERT
OLGA KARLATOS
NINO MANFREDI
RODOLFO MARGENARO
NANNI MASSA
VITTORIO MEZZOGIORNO
ARNALDO NINCHI
RENATO SCARPA
GIUSEPPE VICINI
PAMELA VILLORESI

Ricerca il film su DVD

Trama IL GIOCATTOLO
Il ragionier Vittorio Barletta vive a Milano con la moglie Ada. Amico sin dall'infanzia dell'industriale Griffo Nicola, Vittorio lo serve come portavalori e come copertura di "fondi neri". Ferito nel corso di una rapina ad un supermercato, il Barletta viene sostituito da un piu' agguerrito ex maresciallo di polizia per i compiti di portavalori del Griffo. Nel frattempo, avendo fatta conoscenza e amicizia con l'agente Sauro Civerra, Vittorio ne eredita la passione per il tiro alla pistola e ne diviene tanto esperto da vincere delle gare di tiro. Derubato dell'arma appena acquistata, il ragionere riceve una pistola in regalo da Sauro quando i Barletta lo invitano a pranzo. Recatosi con l'amico poliziotto presso una pizzeria, questi riconosce un pregiudicato che reagisce uccidendolo; ma anche Vittorio, dopo alcuni attimi di perplessitą, spara e uccide il bandito. La TV e la stampa si occupano dell'eroe; ma il chiasso non dura a lungo e non frutta denaro. Ada č gravemente ammalata; Vittorio viene preso in giro da Nicola, dalla moglie dello stesso Laura e dalla scapestrata figlia dei Griffo, Patrizia. Intanto si moltiplicano le minacce della mala, comunicate per telefono o tramite lettere anonime. Abbandonato da Nicola, che lo licenzia dopo avergli fatta firmare la cessione di una societą-paravento, il ragioniere si rinchiude in casa con la sempre piu' debole Ada. Quando non ne puo' piu', decide di umiliare i Griffo; ma la moglie, decisa a fermarlo, gli spara e lo colpisce mortalmente.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it