Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

LIGABUE

GenereBIOGRAFICO
DRAMMATICO
Anno1977
Durata120m
PaeseITALIA
Ispirato aRIDUZIONE DELLO SCENEGGIATO TELEVISIVO OMONIMO IN TRE PUNTATE ISPIRATO AL POEMETTO DI CESARE ZAVATTINI
 
RegiaSALVATORE NOCITA
Attori
FLAVIO BUCCI
MARIA GRAZIA GRASSINI
CARLO BAGNO
ANDREA FERREOL
PAMELA VILLORESI
ALESSANDRO HABER
GIUSEPPE PAMBIERI
RENZO PALMER
GUIDO TASSO
GIUSEPPINA GALIMBERTI
GIOVANNI CIMIGOTTO RUBENS
FRANCO ODOARDI
LUCIANO MELANI
ENZO ROBUTTI

Ricerca il film su DVD

Trama LIGABUE
Rimpatriato dalle autorità svizzere perchè "indesiderabile", lo stravagante Antonio Ligabue trova perplesse le autorità di Gualtieri che lo affidano al ricovero per vecchi. Toni, ne evade subito per ripararsi nei svolgendo un qualunque lavoro falliscono sia per gli impietosi scherzi di qualche manovale che per le sue stravaganze. Col passare degli anni la popolazione si abitua alla figura di Toni che viene considerato girovago e anche pazzoide ma non pericoloso. Senza calcolo alcuno, Ligabue scopre la sua vocazione artistica dipingendo la natura sulle piante e sui muri. Il pittore Mazzacurati ne intuisce il naturale talento e gli dona gli strumenti per dipingere quadri che trovano clienti e permettono di allestire una mostra che lo consacra "artista". Le commissioni e i soldi permettono a Toni di trasferirsi in un alberghetto e lo inducono persino ad offrire la sua mano a Cesarina, la figlia dell'albergatrice. Ma in realtà Ligabue è rimasto un "diverso" anche se i suoi quadri sono stati accettati dai colleghi, dai collezionisti, dai mercanti e dai clienti. Antonio Ligabue muore con la sola amicizia del fedele Cachi e la commemorazione del sindaco non cancella il dramma di un uomo che è vissuto fuori dalla società.

 
Commenti inseriti: 4
Autore: corradoviaggio a Gualtieri - 09.08.2008
Voglio associarmi pienamente ai commenti precedenti,e aggiungo che dopo avere rivisto il film (scaricato dal web)sono andato a Gualtieri ed e'stata una gita indimenticabile.Giunto al museo speravo inoltre di trovare i filmati su Ligabue del regista Andreassi ma a quanto pare sono introvabili

Autore: Massimiliano 1969Condividere la qualità - 03.08.2006
Vorrei associarmi agli altri commenti già presenti su quello che va indubbiamente considerato un capolavoro della produzione televisiva italiana. Ligabue va al di la del semplice "sceneggiato" per darci uno spaccato di vita difficilmente reso in maniera tanto sentita quanto nell'interpretazione di un superlativo Flavio Bucci. La mancanza di un DVD che consenta a tutti di accedere a una produzione qualitativamente impeccabile è un peccato per tutti gli amanti del buon cinema.

Autore: Anna1979Ligabue:un capolavoro dimenticato - 12.07.2006
Mi associo al sig. Luigi quando parla di capolavoro per lo sceneggiato "Ligabue". Le nostre emittenti televisive e l'home video mandano in onda e pubblicano tante produzioni di dubbia qualità, quando vi sono dei capolavori di delicatezza e umanità che andrebbero valorizzati e fatti conoscere. Ho avuto la fortuna di vederlo 2anni fa e vi assicuro che è qualcosa di indimenticabile e che varrebbe la pena avere fra i dvd più cari. Flavio Bucci in questo film è in uno stato di grazia, calato fino in fondo in una parte difficile e poetica allo stesso tempo.
CAPOLAVORO

Autore: Luigi Riva (Viterbo)Un invito sincero - 07.05.2006
Peccato che non sia mai stato edito in DVD, andrebbe a ruba sul mercato dell'home video.
Un capolavoro di Nocita, lasciato a riposare nel dimenticatoio.
Uno sceneggiato dove Flavio Bucci ha dato il meglio ed il massimo di se stesso.
Invito i responsabili della creazione di tale opera di particolare livello culturale, a poter fare conoscere questo CAPOLAVORO a molti giovani che non hanno avuto la fortuna di vederlo ed apprezzarlo.
Svegliamoci signori, sarebbe anche ora.

LUIGI

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it