Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

FRACCHIA LA BELVA UMANA

GenereCOMICO
Anno1981
Durata99m
PaeseITALIA
 
RegiaNERI PARENTI
Attori
ANTONIO ALLOCCA
LINO BANFI
FIAMMETTA BARALLA
MASSIMO BOLDI
UGO BOLOGNA
ROBERTO DELLA CASA
SANDRO GHIANI
ANNA MAZZAMAURO
GIGI REDER
FRANCESCO SALVI
JOLE SILVANI
PAOLO VILLAGGIO

Ricerca il film su DVD

Trama FRACCHIA LA BELVA UMANA
Non è proprio fortunato il povero geometra Giandomenico Fracchia. La sera in cui, dopo aver vinto la timidezza, riesce a portare al cinema e a cena la signorina Corvino, segretaria del direttore, che ama in silenzio da sempre, ecco che viene arrestato prima dalla polizia, poi dalla DIGOS, infine dai Carabinieri il motivo è la sua perfetta somiglianza con un famigerato bandito detto "la belva umana". Per evitare altri inconvenienti; gli viene assegnato un lasciapassare, ma, appena torna a casa; Fracchia trova ad attenderlo proprio la "belva umana" in persona. Questi lo minaccia, gli toglie il lasciapassare e circola liberamente; facendo a turno con l'atterrito e balbettante geometra. Da qui si dipanano gli inevitabili equivoci, che vedono la belva partecipare alla vita di ufficio di Fracchia; e quest'ultimo guidare l'assalto ad una banca. Finché, al momento di andare a far visita in clinica alla petulante madre della "belva", i due si trovano coinvolti nello stesso agguato delle forze dell'ordine, e dopo rincorse e spari vengono uccisi, uno dalla polizia e l'altro dai carabinieri. Si ritrovano insieme in cielo, dove al cospetto di Dio vengono giudicati e, suprema beffa, per il malvagio criminale (che ha ancora in tasca il lasciapassare) c'è il paradiso, per l'eterna vittima Fracchia (scambiato per la "bestia") c'è l'inferno.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it