Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

I GIORNI CANTATI

GenereDRAMMATICO
SURREALE
Anno1979
Durata110m
PaeseITALIA
 
RegiaPAOLO PIETRANGELI
Attori
ROBERTO BENIGNI
FRANCO BIANCHI
ALBERTO CIARCHI
PAOLO CIARCHI
IVAN DELLA MEA
LUCIANO DELLA MEA
DONATELLA DI NOLA
FRANCESCO GUCCINI
SUSANNA IAVICOLI
CLAUDIO LIZZA
PASQUALE MALINCONICO
GIOVANNI MARINI
MARIANGELA MELATO
FRANCESCA NEONATO
ANNA NOGARA
PAOLO PIETRANGELI

Ricerca il film su DVD

Trama I GIORNI CANTATI
Marco, un cantautore politico della generazione del '68, rivive durante un tentato suicidio i dati salienti della sua crisi esistenziale: la fine del rapporto con la moglie Angela che lo abbandonerà, stanca delle sue continue fughe, e il distacco doloroso dal gruppo dei ricercatori etnomusicali di cui fa parte e nel cui lavoro non si riconosce più. Nell'appartamento vicino al suo vivono tre adolescenti: Guglielmo, Luca e Costanza. Marco, dopo averli spiati da un buco nel muro, cerca tra di loro un nuovo stimolo di vita e di creatività. Ben presto, però, si trova costretto a riconoscere l'impossibilità di comunicazione reciproca e la differenza nelle concezioni della vita. Per conseguenza, "come li ha costruiti" così li distrugge. Ma si tratta di una distruzione immaginata e Marco torna nel nulla.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it