Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

EUTANASIA DI UN AMORE

GenereDRAMMATICO
PSICOLOGICO
Anno1978
Durata110m
PaeseITALIA
Ispirato aROMANZO OMONIMO DI GIORGIO SAVIANE
 
RegiaENRICO MARIA SALERNO
Attori
GERARDO AMATO
UMBERTO BENEDETTO
ENRICO BERGIER
LUCIANO FINESCHI
MONICA GUERRITORE
TONY MUSANTE
ORNELLA MUTI
EDOARDO SALERNO
MARIO SCACCIA
LAURA TROTTER
KARINA VERLIER

Ricerca il film su DVD

Trama EUTANASIA DI UN AMORE
Paolo Naviase, professore a Firenze, è stato abbandonato da Sena, sua ex-allieva, con la quale conviveva da molti anni. La ragazza non gli ha dato spiegazioni e inutili sono stati i tentativi compiuti da Paolo per rivederla. Finalmente, quando sta per partire per Parigi, dove si reca per ragioni di studio, Sena invita Paolo alla stazione. I due si separano tra le lacrime con la promessa di rincontrarsi in Francia. Paolo la raggiunge infatti a Versailles, dove però la scopre a braccetto con un uomo. Per la delusione egli si ammala, ma al suo ritorno a Firenze è Sena stessa a tornare fra le sue braccia. Con lei, Paolo parte per il mare. Un giorno la ragazza gli confessa d'averlo abbandonato perchè lui l'aveva costretta ad abortire. Ora vorrebbe avere finalmente un figlio da lui, ma Paolo, che rifiuta la paternità in nome dell'amore universale, non possessivo, non ha cambiato idea. Per cui, stavolta, il commiato tra i due è definitivo.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it