Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

TRAVOLTO DAGLI AFFETTI FAMILIARI

GenereGROTTESCO
Anno1978
Durata99m
PaeseITALIA
 
RegiaMAURO SEVERINO
Attori
LANDO BUZZANCA
FRANCA DOMINICI
ANDREA FERREOL
GLORIA GUIDA
NAIS LAGO
NERINA MONTAGNANI
GIANNA SALVI

Ricerca il film su DVD

Trama TRAVOLTO DAGLI AFFETTI FAMILIARI
Memè Di Costanzo vive nelle nuvole, nonostante non sia più in tenera età. Amante di Eliana Salvetti, egli irrompe nella sua abitazione - tra l'altro condivisa da altre disinibite attricette - quando non sa come sopperire, oltre che alle necessità proprie, a quelle della decrepita nonna Nana e del vecchio cane Piccolo. Proprio quando la ragazza non ne può più, Memè viene licenziato dalla Società Immobiliare "Zodiaco" di cui era rappresentante. Deciso all'arrampicata, il Di Costanzo raggiunge la dottoressa Isotta Uccelli, la circuisce e la sposa con l'intenzione di amministrare a modo proprio i frutti di una ben avviata farmacia. Ma ha fatto i conti senza la madre e le sorelle della irretita moglie. Infatti, quando a viva forza introduce nella borghese casa Nana e Piccolo, suscita tali reazioni da dover esulare. Nana, messa in un ospizio e poi "trafugata" dal nipote, spira felice in libertà. Piccolo, dopo diversi tentativi di indolore eliminazione, viene imbarcato clandestino su di una nave; ma si ripresenterà, pressoché ringiovanito, alla farmacia dove Memè è stato costretto dagli avvenimenti a tornare per sopravvivere.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it