Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

MOONLIGHTING

GenereDRAMMATICO
Anno1982
Titolo Originale"MOONLIGHTING"
Durata97m
PaeseGRAN BRETAGNA
 
RegiaJERZY SKOLIMOWSKI
Attori
EDWARD ARTHUR
DAVID CALDER
DAVID GANT
JUDY GRIDLEY
EUGENIUSZ HACZKIEWICZ
CATHERINE HARDING
DENIS HOLMES
LUCY HORNAK
JEREMY IRONS
JENNIFER LANDOR
EUGENE LIPINSKI
ROBIN MANDELL
JENNY SEAGROVE
RENU SETNA
JERZY SKOLIMOWSKI
JIRI STASNISLAV
CLAIRE TOEMAN
DOROTHY ZIEMCIOWSKA

Ricerca il film su DVD

Trama MOONLIGHTING
Ai primi di dicembre del 1981, quattro polacchi arrivano all'aeroporto di Londra. Non sono né turisti, né fuggiaschi. Si tratta, invece, di quattro lavoratori del settore edile che, guidati da Novak (un tecnico e l'unico che parla inglese) hanno avuto dal capo-reparto di quest'ultimo l'incarico di ristrutturargli (tempo: un mese) l'appartamento posseduto a Kensington. L'operazione è profittevole per tutti, poichè il compagno proprietario eviterà di corrispondere la mercede secondo le tariffe inglesi, mentre i quattro racimoleranno quello che per loro e le rispettive famiglie è un mare di quattrini, Novak li guida, si incarica di acquistare o noleggiare tutto il materiale indispensabile e provvede per gli alimenti, imponendo agli altri un rigido programma di lavoro. Tutto sembra marciare per il meglio, malgrado la fatica ed il freddo di un inverno londinese, quando un giorno Novak apprende per strada da una T.V. la notizia del colpo di Stato nel loro Paese. Ora il potere è nelle mani di Jaruszelskj. Il timore ed il panico assalgono l'uomo: non dirà nulla ai compagni. Comincia così per lui una vita difficilissima: egli impedisce loro di telefonare a casa, non li fa uscire neppure per andare alla Messa di Natale nella Chiesa polacca di Londra, sottrae il giornale di un vicino e strappa i manifesti affissi da Solidarnosc. Tutto questo perchè, dovendo il lavoro essere finito alla vigilia della data di partenza dell'aereo che li riporterà in Patria, la terribile notizia metterebbe in crisi la intera compagnia. Il lavoro diviene frenetico e spesso,eseguito di notte. Essendo, inoltre, il denaro agli sgoccioli, Novak dovrà anche ricorrere a reiterati furterelli nei supermercati, rischiando confronti e possibili incriminazioni, affinchè tutti possano almeno mangiare. Finalmente, alla vigilia dell'Epifania, i nostri si avviano a piedi e di notte all'aeroporto, pieni di soddisfazione e carichi di regalucci e cibarie, per festeggiare a casa il loro ritorno. Solo prima di salire a bordo, Novak deciderà di dire a tutti la verità. Nel drammatico buio di un rientro greve di incognite, i compagni se la prendono con il loro occasionale capo, aguzzino e vittima egli stesso di eventi più grandi di loro.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it