Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

NON SONO SUPERSTIZIOSO... MA!

GenereCOMMEDIA
Anno1943
Durata82m
PaeseITALIA
 
RegiaCARLO LUDOVICO BRAGAGLIA
Attori
GUGLIELMO BARNABO'
ARTURO BRAGAGLIA
CARLA CANDIANI
VITTORIO DE SICA
ARMANDO FALCONI
ORESTE FARES
ENRICO LUZI
MARIA MERCADER
JONE MORINO
GIACOMO MOSCHINI
AROLDO TIERI

Ricerca il film su DVD

Trama NON SONO SUPERSTIZIOSO... MA!
Un giovane barone, poche ore prima di sposare si addormenta profondamente. E sogna che la sua fidanzata non lo ama affatto; anzi, a lui, preferisce un altro, mentre i genitori della fanciulla ripongono tutte le loro speranze su tale matrimonio che permetterą di rialzare le sorti della famiglia finanziariamente rovinata. Svegliatosi improvvisamente egli ha appena il tempo per arrivare puntuale in casa della fidanzata. Ma il sogno lo ha profondamente turbato e si accorge ben presto che tutto quanto vede e accade intorno a lui corrisponde perfettamente al sogno; ed ha anche la prova che la sua fidanzata non lo ama pił. Il giovane si finge allora finanziariamente rovinato; ma in breve ha le prove che il suo amministratore lo ha letteralmente ridotto al verde. I genitori della fanciulla vedono allora sfumare le loro speranze e il giovane si allontana; ma viene raggiunto dalla sorella della sua ex fidanzata che gli dichiara il suo amore anche se povero - come nel sogno - mentre la ex fidanzata sposerą il suo spasimante.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it