Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

CHE LA FESTA COMINCI...

GenereDRAMMATICO
SATIRICO
Anno1975
Titolo Originale"QUE LA FETE COMMENCE..."
Durata120m
PaeseFRANCIA
Ispirato aROMANZO "LA FILLE DU REGENT" DI ALEXANDRE DUMAS
Musiche diARRANGIATA DA ANTOINE DUHAMEL CANZONE: "GWERZMARV PONT KALLEC" CANTATADA GILLES SERVAT.
 
RegiaBERTRAND TAVERNIER
Attori
ALFRED ADAM
MICHEL BERTO
STEPHANE BOUY
JEAN-ROGER CAUSSIMON
MONIQUE CHAUMETTE
GERARD DESARTHE
DANIEL DUVAL
FRANCOIS DYREK
YVES ELLIOT
JEAN PAUL FARRE'
NICOLE GARCIA
RAYMOND GIRARD
JACQUES HILLING
SOPHIE JANY
BERNARD LAJARRIGE
JEAN LE MOUEL
BERNADETTE LE SACHE'
YVON LEC
MONIQUE LEJEUNE
THIERRY LHERMITTE
JEAN-PIERRE MARIELLE
RENE' MORARD
PHILIPPE NOIRET
JACQUELINE PARENT
CHRISTINE PASCAL
BLANCHE RAYNE
GEORGES RIQUIER
JEAN ROCHEFORT
BRIGITTE ROUAN
JEAN ROUGERY
ANTHONY STEWART
FRANCOIS VALORBE
HELENE VINCENT
MARINA VLADY

Ricerca il film su DVD

Trama CHE LA FESTA COMINCI...
Nel 1719, dopo la morte di Luigi XIV, la Francia soffre una complessa crisi. Mentre il governo è nelle mani di Filippo d'Orléans, un Reggente dagli intenti liberali e dalla vita clamorosamente libertina, la crisi economica favorisce gli sforzi del marchese di Pontcallec che, spalleggiato dagli Spagnoli, vorrebbe proclamare una repubblica in Bretagna. Della situazione approfitta l'abate Dubois, ministro e consigliere del Reggente che, nonostante la completa miscredenza, vorrebbe farsi proclamare cardinale. Il Dubois, segretamente finanziato dagli Inglesi, si serve del Pontcallec come cavia. Infatti, per quanto la sua rivoluzione sia una burletta, dopo che è stato catturato e avviato un verso la Louisiana, il losco abate lo fa catturare e giustiziare a Parigi con gli unici tre compagni di congiura. L'aristocrazia ritira dalle banche l'oro al posto delle azioni su cui si basa il sistema Law. L'abate ottiene quanto brama; ma Filippo d'Orléans lo disprezza cordialmente e sogna i futuri capovolgimenti sociali della Francia.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it