Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

UN DRAMMA BORGHESE

GenereDRAMMATICO
PSICOLOGICO
Anno1979
Durata104m
PaeseITALIA
Ispirato aROMANZO OMONIMO DI GUIDO MORSELLI
 
RegiaFLORESTANO VANCINI
Attori
CARLO BAGNO
DALILA DI LAZZARO
FRANCO NERO
LARA WENDEL

Ricerca il film su DVD

Trama UN DRAMMA BORGHESE
Abbandonato dalla moglie Carla, una pianista spagnola forse morta suicida, il giornalista Guido si reca in Svizzera per togliere la figlia ormai sedicenne dal collegio snob nel quale è stata così a lungo. Essendo padre e figlia entrambi affetti da leggere malattie - una sciatica e una fastidiosa influenza - i due si fermano all'Hotel Victoria di Lugano. Maria Luisa, detta Mimmina, trovandosi finalmente sola con il padre a lungo vagheggiato, riversa su di lui la sua voglia di amare e di essere amata; ma, con un misto di innocenza e di perversione, l'adolescente non s'avvede del disagio in cui mette il padre con il suo assedio continuo e con le sue esibizioni morbose. Della cosa si avvedono gli inservienti dell'albergo, che mormorano, e anche il buon dr. Vanetti, un saggio padre di famiglia che propone alla ragazza una vacanza sulla riviera ligure. Nel frattempo, però, giunge all'albergo Thérèse, l'amica di Mimmina la quale non tarda a divenire l'amante di Guido. Mimmina a sua volta nota subito questa relazione e ne rimane profondamente offesa. Mentre Guido accompagna Thérèse alla stazione la figlia tenta il suicidio. Morirà?

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it