Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

FATTO DI SANGUE FRA DUE UOMINI PER CAUSA DI UNA VEDOVA, SI SOSPETTANO MOVENTI POLITICI

GenereDRAMMATICO
SOCIALE
Anno1978
Durata124m
PaeseITALIA
 
RegiaLINA WERTMULLER
Attori
LUCIO AMELIO
VITTORIO BORATTI
MARIA CARRARA
GUIDO CERNIGLIA
ISA DANIELI
TURI FERRO
GIANCARLO GIANNINI
SOPHIA LOREN
MARCELLO MASTROIANNI
ANTONELLA MURGIA
ORESTE RADI
MARIO SCARPETTA

Ricerca il film su DVD

Trama FATTO DI SANGUE FRA DUE UOMINI PER CAUSA DI UNA VEDOVA, SI SOSPETTANO MOVENTI POLITICI
Tutti sanno a Comitini (Sicilia) che Angelo Paternò è stato ucciso da Vito Acicatena; ma nessuno parla e al processo la vedova Concetta, detta Titina, non ottiene soddisfazione. Reduce dal continente, l'avv. Rosario Maria Spallone, socialista militante, vorrebbe indurre Titina a chiedere la riapertura del processo. Un giorno, intervenendo mentre l'Acicatena tenta di violentare la vedova, Spallone rimane contuso e si merita la riconoscenza di Titina che gli si concede. Pochi giorni dopo arriva in paese anche Nick Sanmichele, il cugino dell'assassinato Paternò, che è divenuto ricco grazie al contrabbando e a più di una ventina di assassinii. La relazione tra il nuovo venuto e Titina diviene a sua volta inevitabile. L'incerta situazione cambia in conseguenza degli avvenimenti politici: la Marcia su Roma porta i tre uomini alla capitale da cui tornano con destini diversi. Spallone tenta una occupazione di terre e viene riempito di olio di ricino da fascisti; Acicatena è ormai il capo delle squadracce; Nick, vorrebbe vendicarsi e poi tornare in America con Titina. Ma l'inetto avvocato tenta di aggredire l'Acicatena costringendo Nick a una sanguinosa battaglia. Lo stesso Nick trascina alla stazione marittima Rosario Maria e Titina. Raggiunti dal sanguinante Vito e da un'orda di fascisti, i due uomini compiono una strage e rimangono morenti per terra: Titina chiude loro gli occhi, dichiarando a ciascuno il proprio amore dicendo a tutti e due che sono il padre del bambino da lei portato in grembo.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it