Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 
Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

ZELIG

ZELIG
GenereCOMMEDIA
Anno1983
Durata78m
PaeseUSA
 
RegiaWOODY ALLEN
Attori
WOODY ALLEN
MIA FARROW
JOHN BUCKWALTER
MARVIN CHATINOVER
STANLEY SWERDLOW
PAUL NEVENS
HOWARD ERSKINE
SAUL BELLOW
GARRETT BROWN
STEPHANIE FARROW
GEORGE HAMLIN
IRVING HOWE
SUSAN SONTAG
MARIANNE TATUM
MARY LOUISE WILSON

Ricerca il film su DVD

Trama ZELIG
Leonard Zelig nato a New York, figlio di una matriarca e di un fallito attore yiddish, è un poveraccio con un'insaziabile sete di affetto, che risale alla sua triste infanzia di emarginato ebreo. Invece di carezze e baci ha ricevuto in sovrabbondanza bastonate: "Mio fratello mi bastonava, mia madre bastonava me e mio fratello. I vicini bastonavano la mia famiglia, mia madre, mio fratello e me...". Questa carenza affettiva porta Zelig a identificarsi psicologicamente e fisicamente con le persone che incontra: è un camaleonte umano. Con un suonatore negro di jazz diventa suonatore di jazz e negro: con dei campioni di baseball diventa anch'egli campione di baseball; diventa obeso con gli obesi, indiano con gli indiani... Diventa sosia perfino del papa (Pio XI) e disturba Hitler mentre arringa una folla di nazisti. Medici e psichiatri si interessano al suo caso e fra tutti, si prende speciale cura di Zelig una giovane psichiatra: Eudora Fletcher. Così Zelig diventa anch'egli psichiatra e sostiene di aver avuto divergenze con Freud. Del caso Zelig si interessano i mass media: nascono i pupazzi "Zelig", si balla il "camaleon". Nel frattempo è intervenuta una sorella di Zelig, che, assieme al suo amante, ha fiutato un'ottima occasione di far soldi, sfruttando il camaleontismo del fratello. Sottrae Zelig agli psichiatri e lo esibisce in pubblico negli Stati Uniti e all'estero. Tutte le personalità dell'epoca roosveltiana (siamo tra il 1920 e il 1930) vogliono conoscere Zelig. Finalmente, dopo un episodio di sangue, Eudora Fletcher riesce a riavere Zelig, lo avvia alla guarigione, si innamora di lui e sembrano ormai prossime le nozze. Ma, ecco, da varie parti degli Stati Uniti si fanno avanti numerose donne, affermando di essere state sposate dall'uomo-camaleonte e di aver avuto figli da lui: esigono perciò il risarcimento dei danni. Zelig, prima idolatrato, ora è bersaglio dell'odio popolare. Dovrà affrontare un processo, ma, prima che inizi, scompare e si rende irreperibile. Eudora però non si dà per vinta. Le è sembrato di individuare Zelig in una riunione di nazisti. Parte per la Germania e, in un grande raduno a Monaco, riesce a scoprire e incontrare il suo Zelig. Ritornano in America con un aereo guidato da Zelig, trasformato in aviatore, che batte il record di trasvolata atlantica con l'apparecchio capovolto. Zelig è acclamato come un trionfatore in un immenso corteo nella Quinta Strada di New York. Ora Eudora si tiene ben stretto il suo Zelig e corona il suo amore col matrimonio.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it