Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

POPEYE - BRACCIO DI FERRO

GenereCOMMEDIA
Anno1980
Titolo Originale"POPEYE"
Durata101m
PaeseUSA
Ispirato aPERSONAGGI CREATI DA ELZIE C. SEGAR
 
RegiaROBERT ALTMAN
Attori
PETER BRAY
MAC INTYRE DIXON
PAUL DOOLEY
SHELLEY DUVALL
ROBERT FORTIER
LINDA HUNT
WESLEY IVAN HURT
SUSAN KINGSLEY
RICHARD LIBERTINI
RAY MAISTON
ROBERTA MAXWELL
DONALD MOFFAT
DONOVAN SCOTT
PAUL L. SMITH
ROBIN WILLIAMS

Ricerca il film su DVD

Trama POPEYE - BRACCIO DI FERRO
Popeye (Braccio di Ferro); INSERT INTO `zam_film_tit` VALUES alla continua ricerca del padre, approda a Sweethaven, un paesino di mare abitato da gente bislacca, che si nutre solo di panini imbottiti, attorniato da strane case di legno. Qui Popeye fa conoscenza con Olivia Oyl, fidanzata con il signorotto del Paese: Brutus. Ben presto tra i due nasce un sentimento che va al di l dell'amicizia: grazie anche all'entrata in scena di un bambino, affidato a Popeye da una donna misteriosa. Il bambino, chiamato Pisellino, ha la dote di predire il futuro; cos Brutus, per vendicarsi di Popeye e sfruttare Pisellino per ritrovare un tesoro nascosto in fondo al mare, rapisce il bambino. La storia, come ogni favola, a lieto fine: Popeye ritrova Pisellino, il padre Braccio di Legno, salva Olivia da una gigantesca piovra, fa fuggire Brutus, giallo dalla paura, a nuoto... grazie ad una scatola di spinaci.

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it