Recensioni film
 
Cerca titolo esatto
 

Recensioni Film
ALLEGORICO
ANIMAZIONE
ARTI MARZIALI
AVVENTURA
AZIONE
BIBLICO
BIOGRAFICO
COMICHE
COMICO
COMMEDIA
CORTOMETRAGGIO
DOCUMENTARIO
DRAMMATICO
FAMILY
FANTAPOLITICO
FANTASCIENZA
FANTASY
FAVOLA
GIALLO
GROTTESCO
GUERRA
HORROR
INCHIESTA
MEDIOMETRAGGIO
MELODRAMMA
METAFORA
MITOLOGICO
MUSICALE
NOIR
OPERETTA
PARODIA
POLITICO
POLIZIESCO
PROGRAMMA TELEVISIVO
PSICOLOGICO
RELIGIOSO
ROMANTICO
SATIRICO
SENTIMENTALE
SOCIALE
SPIONAGGIO
SPORTIVO
STORICO
SURREALE
TELEVISIVO
THRILLER
TRAGICOMMEDIA
WESTERN

STASERA NIENTE DI NUOVO

Genere
Anno1942
Durata89m
PaeseITALIA
 
RegiaMARIO MATTOLI
Attori
CARLO NINCHI
ALIDA VALLI
PAOLO BONECCHI
ARMIDA BONOCORE
OLGA CAPRI
ANNA CARENA
GIOVANNI D'ANZI
DINA GALLI
ANGELO GANDOLFI
ANTONIO GANDUSIO
CESARINA GHERALDI
NINI' GIORDANI CERVI
TINA LATTANZI
ANNA MAESTRI
ACHILLE MAJERONI
GILDA MARCHIO'
MARISA MERLINI
ARMANDO MIGLIARI
ALDO PINI
GIUDITTA RISSONE
ALDO RUBENS
TINO SCOTTI
VINICIO SOFIA

Ricerca il film su DVD

Trama STASERA NIENTE DI NUOVO
Cesare Manti, giornalista di valore, conduce una vita disordinata; egli è pieno di debiti e considera con leggerezza anche il suo stesso lavoro. Una sera, trovandosi al Commissariato in cerca di notizie di cronaca nera, incontra Maria Spanich, una ragazza che aveva conosciuto in una casa di giuoco a Tunisi, durante la guerra. Maria l'aveva curato dopo un bombardamento; ella aveva allora una relazione col gestore della bisca, Crippa. Cesare interviene in suo favore, la fa rilasciare e, con l'aiuto del suo amico, Dottor Moriesi, la fa accogliere in una Casa di Redenzione. Moriesi però mette in guardia Cesare, raccontandogli la triste esperienza fatta con una ragazza traviata, che aveva cercato di redimere e aveva sposato: essa l'aveva poi abbandonato. Maria, disgustata per la volgarità delle compagne e per il fatto di dover imparare un lavoro, si trova a disagio nella Casa: quando Cesare va a trovarla, lo accoglie con insulti. Il giornalista, ottenuto del denaro dal direttore del giornale, affitta un appartamento per Maria: egli stesso partirà. Ma quando vuol farla uscire dalla Casa di Redenzione, apprende che è fuggita. Riunitasi a Crippa, ha ripreso la sua sciagurata esistenza; ma è ammalata di cuore e quando Crippa le propone di fuggire per sottrarsi alle ricerche della polizia, ella preferisce ritornare alla Casa di Redenzione. Avvertito dal Dott. Moriesi, Cesare si reca a visitarla e la trova in gravi condizioni di salute: ella gli confida che sua madre nulla sa dei suoi trascorsi. Maria non vuole ch'ella ne abbia la rivelazione, apprendendo dove la figlia è ospitata; Cesare allora la sposa e la fa trasportare nell'appartamento che aveva fatto preparare per lei; così ella può, morire tranquilla, confortata anche dai genitori. Lo stesso dott. Moriesi ne è commosso. Quanto a Cesare, egli riprende la solita vita, telefonando al giornale: "Stasera niente di nuovo".

 
Commenti inseriti: 0

Film scontati
film.zam.it © 2005, Eventuali comunicazioni , segnalazioni e broken links possono essere inviati alla Redazione
Le schede e gli articoli pubblicati su zam.it possono essere riprodotti liberamente, a condizione che si specifichi l'autore e il link film.zam.it